Un saluto e un sorriso

Lascia da parte gli elogi, almeno per attimo, almeno per oggi, almeno per sempre. Metti in un angolo i meriti e l’indifferenza, i momenti di sconforto che ti hanno mandato alla follia. Confeziona tutto, dentro una scatola ben sigillata, sotto l’albero, col fiocco, e donala a chi vuoi. Dona tutte le tue debolezze e le tue fragilità, le tue lacrime e i tuoi malanni, perché tu possa condividerli con le persone più care, per smorzarne il peso, per verificare se fanno ancora male.
Sento spesso dire, “Un saluto e un sorriso“, è la formula dell’umiltà. Anche tu, oggi, hai bisogno di un sorriso e di quel saluto che trafigge gli occhi e li rasserena, di quell’abbraccio che non stanca, di quel calore che ti fa rinascere nella pace e nella serenità dei tuoi giorni.
Oggi diventa sempre più facile la ricerca e sempre più difficile giungere a un autentico e sicuro punto di arrivo.
Sono giorni che custidiscono una piccola quiete momentanea, in una società scarna di valori e di sicurezze, dentro anime che vagano come il fumo su una tazza di thé caldo che avvicina. Sono giorni, solo questi, che sembrano volgere a un periodo di grande speranza e devozione, ma celano sempre una sensazione di pace momentanea, prima del naufragio.
E allora, lascia da parte tutto quanto, i pregiudizi, le ragioni, i rancori e le maledizioni, e prendi a sorridere, sia che tu sia al comando di una barca o di una grande nave. Fermati. Concediti un giorno di ristoro e poi riparti, senza affanni.

Annunci

Write:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...