Punti di non ritorno

“Siamo al traguardo. Tranquilla, andrà tutto bene”.
Che cos’è, quella paura che ogni tanto ci viene a bussare? Ha le sembianze di una soffio di vento notturno che sbatte sul vetro di una finestra di legno, troppo debole da non restituire l’urto fin dentro la stanza. Smuove le tende e tutti i ricordi che in un modo o nell’altro ti hanno formata e condotta al tuo punto di non arrivo, quel punto esatto in cui il dire non è il fare ma un semplice volere che tende a sparire.
Che cos’è, quella sensazione di timore che detrae tempo alle gioie donate. Aumenta di giorno in giorno questo non essere come gli altri, una sorta di distanza che ci separa dalle verità materiali. Un errore della macchina del tempo nel calcolare l’epoca.
Che cos’è questa sete di lucentezza? Mentre gli impegni quotidiani diventano sani impegni, doveri a cui siamo tenuti a rispondere per semplice morale. Non è questo! C’è dell’altro che non è questo. I sogni, quei benedetti sogni, a cui siamo abituati a credere, i cui rami si allargano fin dentro le lenzuola del letto, non sono altro che aiuti, sostentamenti che ci impediscono di diventare troppo profondamente veri, o troppo superficiali alla materialità del tempo: la vita non è sogno. E ogni persona che ci passa davanti è un’anima in cerca di aiuto che vuole liberarsi da qualcosa. Il disordine fisico sociale diviene lentamente un punto di non ritorno ad una  maniera di vivere che ridona sensazioni e commozione per qualsiasi cosa richiami la lucentezza dell’anima. Mentre l’intenzione di aiutare chi non l’ha ancora capito si infiamma di giorno in giorno distaccandomi da tutte questa impostazioni sociali che rendono l’uomo tanto insensato, tanto inutile sia anche per se stesso, continuo a credere.

Annunci
Pubblicato in: Blog

Write:

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...